Lezione Precedente Completata e continua  

  Linee guida

Di seguito riporto alcune linee guida da seguire quando usi le affermazioni.

Più ti atterrai a queste indicazioni e maggiori saranno i risultati che raccoglierai.

Usa affermazioni in positivo

Evita il NON. Il perché l’abbiamo visto prima.

Credici

Usa convinzione in ciò che affermi. Se non ci credi è difficile che l’inconscio ci creda.

Per questo motivo è importante usare l’approccio graduale.

Quindi: evita di passare troppo rapidamente al livello di affermazioni positive se non riesci a crederci.

Prima lascia andare le convinzioni negative.

Poi accetta la possibilità del cambiamento.

Poi fai affermazioni di cambiamento etc.

Su questo troverai un esempio alla fine del modulo.

Attenzione: non siamo nel campo dell’esoterico.

E’ scientificamente dimostrato che questo meccanismo funziona.

In campo medico si chiama “effetto placebo”.

Un effetto che come visto si basa su questo meccanismo del credere nell’efficacia della medicina.

Usa frasi semplici

Immagina l’inconscio come un bambino di quattro anni.

Se usi frasi complicate farà più fatica a seguirti e le affermazioni perdono di efficacia.

Esempio:

  • mangio cibi sani e genuini --> è ok :-)
  • mangio alimenti con valori glicemici adeguati il 90% delle volte e ogni tanto mi concedo qualche strappo alla regola --> non è ok :-(

Afferma con passione e gioia

Come detto questo metodo serve per allineare gli schemi al tuo intento.

Il presupposto è che è difficile realizzare un risultato se gli schemi mentali remano contro.

Nel prossimo modulo parleremo di come formulare un obiettivo in modo efficace.

Qui anticipo un aspetto perché legato ad affermare con passione e gioia.

C’è a mio avviso un pre-requisito che facilita questo ingrediente di successo per il metodo delle affermazioni.

Un pre-requisito che aiuta a prevenire alcuni rischi che troverai segnalati qui sotto (tipo affermare con la testa tra le nuvole).

Quale pre-requisito?

Usare l’approccio intento + seme dell’intento.

Cioè prima di iniziare a ripetere le affermazioni è utile focalizzare l’intento che c’è dietro e il perché.

Tipo?

Metti che stai facendo affermazioni con rafforzare la tua autostima.

Per cui hai deciso di trasformare lo schema “non valgo abbastanza”.

Bene, Ottimo.

Ma quale è il seme dell’intento?

In italiano: perché vuoi lavorare sulla tua autostima?

Questo schema limitante quale obiettivo importante per te sta ostacolando?

Nella mia esperienza personale e professionale ho visto che questo metodo funziona (è una bomba) quando usato per un obiettivo a cui sei appassionato.

In questo modo è più facile vincere le resistenze dell’Ego infantile che si annoia a fare allenamento.

Dal fare le flessioni allo stretching a ripetere affermazioni.

Quindi aggancia le affermazioni ad un obiettivo appassionante per te.

Potrebbe essere che vorresti fare un discorso in pubblico sulla tua passione, hobbye, idea innovativa ma non ti senti all’altezza. Ok usa la soddisfazione che ti darebbe il discorso in pubblico come “perché” a sostegno della ripetizione di affermazioni.

Detto questo andiamo alle avvertenze più generali.

In generale

Usa enfasi, varia il tono, sii presente.

Affermare con la testa fra le nuvole tanto per fare non serve a nulla.

E’ un atteggiamento che io chiamo “orientamento al compito”.

Potrebbe esserci dietro l’Ego che ti vuole dimostrare che con te questo metodo non funziona. Per cui fa le affermazioni perchè … vanno fatte.

Ma farle perché vanno fatte non funziona. E’ solo una perdita di tempo.

Se noti questo atteggiamento è ok. Ci sta. E’ un bambino di 3 anni che non vuole fare fatica. Non criminalizziamolo.

Semplicemente lo noti e poi porti l’attenzione al tuo “perché” motivante e procedi con le affermazioni, evitando affermazioni sovrapensiero senza concentrazione.

Se ti ritrovi a ripeterle sbadatamente senza immaginare e sentire l’emozione positiva:

  • cambi momento
  • o cambi parole (se non credibili o stimolanti)
  • cambia “perché” (se non sei stimolato dal perché)

Affermazioni positive

Senti la gioia quando affermi immagina ciò che affermi come vero e nei dettagli del presente usando il più possibile i cinque sensi.

Senti l’emozione positiva che questo genera.

Senti la gioia che raggiungere un intento o consolidare uno nuovo schema ti porta.

Supporta queste emozioni con l’aspettativa positiva e la gratitudine e la mente inconscia non può altro che portare avanti le cose.

Più sviluppi emozioni positive mentre ripeti le affermazioni e più velocemente si realizzano le cose affermate.

“Fake it until you make it” agisci come fosse già realizzato

C’è una espressione nella lingua inglese che riassume questo concetto: “fake it until you make it”.

Una espressione che sta per agire “come se”.

Cammina come se tu fossi sicuro di te, usa un tono di voce come se tu avessi fiducia in ciò che dici.

Ricordati l’inconscio non usa la logica.

E’ come un bambino di 4 anni.

L’inconscio usa l’immaginazione.

E crede a ciò che gli dici.

Ovviamente questo vale in congiunzione con:

  • quanto già detto circa la gradualità del processo
  • quanto vedremo circa gli ingredienti necessari per realizzare il tuo progetto di vita nel prossimo modulo

Sii personale

Usa parole che ti risuonano ed hanno senso per te

Repetita juvant

Ripeti più volte.

Senza però:

  • compromettere la comprensibilità (quindi non troppo velocemente altrimenti perdono di significato)
  • o perdere la passione (vedi sopra).

Usa un ritmo

Ancora, nel senso di aggancia, le affermazioni ad un ritmo.

Ad esempio:

inspirazione “Io ho fiducia ….

espirazione …. in me stesso”

oppure al ritmo di una canzone immaginaria.

Varietà

Modifica le affermazioni regolarmente così la tua mente inconscia non si annoia (ricordati ha 4 anni).

Sorridi

Neurotrasmettitori del benessere sono trasmessi e rilasciati nel corpo entro pochi secondi da quando ridi.

Sono gli stessi responsabili per emozioni di benessere energia stato di allerta e motivazione.

Aiutano a migliorare la nostra motivazione e il nostro umore.

Questo aiuta a creare il “mind set” perfetto per le sessioni si affermazione e le fanno anche funzionare meglio.

Quindi ricorda di sorridere quando affermi.

Utilizza supporti visivi che evocano il risultato

La mente inconscia “pensa” in termini di immagini.

Quando parli con parole cerca di costruirsi una rappresentazione mentale di quelle parole.

Per questo aiutala con la mente cosciente immaginando ciò che desideri. 

Pensa alle parole che tu utilizzi come al comando per la tua mente inconscia ad agire.

Affermazioni in coerenza con l’azione

Se il tuo obiettivo è perdere peso il momento migliore per affermare è mentre stai mangiando un pasto con poche calorie.

Se tu vuoi scrivere una pagina al giorno per il tuo libro afferma mentre stai scrivendo.

Se vuoi fare gli elastici per dieci minuti al giorno ogni giorno afferma mentre stai facendo gli elastici

Quindi ad ogni opportunità afferma mentre fai ( e ricordati di fare in base all'approccio impatto complessità crescente il che ti aiuta a raccogliere risultati che sono in coerenza con l'affermazione).

Un obiettivo per sessione

E’ una buona cosa usare un certo numero di affermazioni diverse per ogni sessione ma è bene che ogni affermazione sia legata allo stesso obiettivo.

Ecco quindi: un obiettivo per sessione.

Tante affermazioni per ogni obiettivo ok.

Esempi di obiettivi: ottenere il lavoro che desideri, completare gli esami nei tempi, trovare il partner che desidero, o costruire un nuovo business di successo.

Attenzione allo stato d’animo quando affermi

E’ molto importante fermarsi nelle affermazioni quando senti stanchezza oppure sei giù di corda.

Infatti per il principio del coinvolgimento emotivo è meglio non associare affermazioni con emozioni negative.

Presta attenzione al tuo stato d’animo quando affermi.

Se ti causano una sensazione negativa sappi che stai minando i tuoi sforzi.

Se succede prendi un po’ di tempo per guardare le parole e riscriverle meglio.

Le affermazioni sono fatte per ispirare e motivare e quindi monitora costantemente che ti stiano dando le giuste emozioni.

Tieni le tue affermazioni per te

Molte persone non amano il cambiamento.

Ti vedono più positivo con maggiore empowerment.

Potrebbero sentirsi un po’ a disagio in quanto stai diventando qualcuno che non riconoscono più.

Tieni le affermazioni per te ma fai in modo che chi ti circonda sappia che stai cercando di cambiare la tua vita e chiedi il loro supporto in anticipo.

Sii persistente

Quando si lavora sugli schemi è un po' come scavare un nuovo solco nel terreno e gettare la terra per coprire il solco che ci ostacola.

Una volta coperto il solco ostacolante e creato il nuovo solco i pensieri vanno in automatico nel nuovo solco ed i comportamenti vanno a ruota.

Realizzare i tuoi intenti sarà più semplice.

la parola chiave è “una volta” È molto probabile che tu debba fare tanto per invertire una vita di programmazioni.

 tante cose che sono state immagazzinate nel tuo inconscio.

Devi creare nuovi schemi di pensiero, aspettative e pensieri.

Il modo migliore è tramite ripetizione affermazioni costanti.

Affermazioni positive creano pensieri postivi che a loro volta creano azioni positive.

Immagina che l’affermazione venga da una fonte autorevole

Per alcuni aiuta immaginare venga da un medico o da altra fonte ritenuta autorevole.

Questo è legato a quanto dicevamo rispetto alla percezione di autorevolezza e la suggestionabilità.

Ultima precisazione

Ho usato spesso li termine “immaginare” cercando di stare alla larga dal termine “visualizzare” perché a volte in sessioni dal vivo mi viene detto “ma io non so visualizzare”. Di fatto sappiamo tutti visualizzare.

E’ ciò che fai instantaneamente se io ti chiedo di pensare a ad una persona a te cara.

Succede però che se ci sforziamo di visualizzare qualcosa intenzionalmente l’operazione risulti ardua.

Poco male.

Ai nostri fini non è necessario visualizzare. Se accade bene.

Se non accade puoi … “immaginare” cioè “pensare”.

Cioè formare un concetto nella tua mente.

Questo non avrai problemi a farlo credo ;-).

Commenti
1 commenti